Chiostro Basilica di S. Gregorio M. - Spoleto.

L’intervento ha previsto il recupero funzionale del complesso sia dal punto di vista sismico che funzionale conservandone le caratteristiche architettoniche, visto il suo carattere monumentale. Il complesso è stato caratterizzato da un massiccio intervento di ristrutturazione a cominciare dalle fondazioni, consolidamento o rifacendo tutti gli orizzontamenti in legno così come le coperture. Si è ripresentato il Portico interno realizzato con una doppia orditura di archi, rifacimento la copertura, consolidando il solaio intermedio e tamponando gli archi presenti al piano terra.

Sono stati messi in evidenza alcuni ritrovamenti archeologici e ripresentato esteticamente l’antico portico sia a livello di tinteggiature con terre naturali, che restaurando gli affreschi presenti sia dotandolo di una idonea illuminazione.

Il complesso presuppone sia zona per attività pubbliche quali conferenze e sale riunioni che nuclei abitativi con ingressi riservati.

Commitente Arcidiocesi di Spoleto-Norcia
Anno di inizio e fine incarico 2004-2007
Titolo dell'opera Riparazione del danno e miglioramento sismico del Chiostro della Basilica di San Gregorio – P.zza Garibaldi (Spoleto)
Tipologia dell'incarico Progettazione, Direzione Lavori e Coordinamento in fase di progettazione ed esecuzione
Ingegnere ing. Giuseppe Scatolini